lunedì 22 dicembre 2008

Berlusconi propone il presidenzialismo contro il logorio parlamentare


Berlusconi intenderebbe introdurre il presidenzialismo. Molti gli hanno già risposto picche. Non solo come era scontato Veltroni. Anche il fedele alleato Bossi ha detto che non s'ha da fare: prima deve venire il federalismo. Calderoli dunque non sarà disponibile per una riedizione allargata del "Porcellum". Ma il Cavaliere è testardo e sono sicuro che ci proverà ancora. D'altronde considera il controllo del parlamento un fastidio e l'idea del capo dell'esecutivo che non deve rendere conto a queste inutili ( per lui) assemblee gli pare la soluzione più sbrigativa per portare avanti la sua concezione aziendalista della politica.

3 commenti:

IlPrincipino89 ha detto...

Sempre piu stupore nei miei occhi..Dove andremo a finire...

IlPrincipino89 ha detto...

posso chiederti una cosa?come hai regolarizzato fiscalmente le tue entrate con adsense?hai aperto partita iva per caso?

storico ha detto...

su adsense la partita IVa dipencde dal volume di affari che riesci a mettere su
ti consiglio questa raccolta di siti :)

http://www.generazione-internet.com/2008/01/20/aggiornamento-fisco-e-dichiarazione-profitti-google-adsense-articolo-di-maternewmedia-e-tax-appeal/