lunedì 14 settembre 2009

Terremoto in Abruzzo: La Rai incensa la propaganda di Vespa e umilia Rai Tre e Ballarò


Rai Uno manderà in onda martedì uno speciale Porta a porta con Bruno vespa dedicata alla consegna delle prime case ai terremotati d'Abruzzo. Secondo i dirigenti di Viale Mazzini una trasmissione necessaria per celebrare un avvenimento importante per il nostro paese. In realtà si tratta dell'ennesimo spottone di propaganda preparato dal servizio pubblico per omaggiare il presunto attivismo governo. Il presidente del Consiglio aveva infatti promesso " A settembre più nessuno in tenda". Invece vediamo che sono pronte solamente le prime abitazioni e che le rassicurazioni del Cavaliere si stanno rivelando parole al vento. Il vento freddo del rigido autunno abruzzese. Sarebbe stato più corretto fare la puntata quando sarebbero state consegnate tutte le case. Ma sappiamo che per questo ci vorranno ancora mesi.
Ovviamente in Rai però non sono interessati ad informare su come stiano andando realmente le cose. E per questo la prima Puntata della nuova stagione di Ballarò, prevista contestualmente a quella di Vespa, viene rimandata. Ennesimo capitolo del processo di umiliazione delle professionalità di Rai Tre, una rete oggetto delle scomuniche di Sua Emittenza e colpevole di offrire ancora prodotti di qualità agli abbonati. Nessun ostacolo deve frapporsi all'esaltazione mediatica dei trionfi berlusconiani. E guai ai vari Floris e Gabanelli che non si adeguano!

2 commenti:

Ernest ha detto...

Vero l'obiettivo ormai è chiaro... sui teleschermi solo coloro che si inchinano al regime e trasmissioni che non facciano ragionare e tenere le menti sui problemi reali del paese

storico ha detto...

Rai e Mediaset si traformano in Raiset