martedì 5 ottobre 2010

Paolo Romani, ministro dello sviluppo economico di Mediaset

Dopo cinque mesi di interim il ministero dello sviluppo economico ha in Paolo Romani il nuovo titolare. Già viceministro con delega per le comunicazioni, Romani nell'assolvere il suo incarico si era distinto per l'applicazione con cui ha cercato di favorire le attività del gruppo Mediaset e mettere il bastone fra le ruote ai concorrenti. La lobby anti Murdoch, la tentata acquisizione da parte dell'azienda del Cavaliere della rete Telecom e il decreto contro la libertà nel web l'hanno visto recitare un ruolo da protagonista. Per tutelare lo sviluppo economico di Mediaset solo Fedele Confalonieri avrebbe potuto essere una scelta migliore. In perfetta coerenza con la logica berlusconiana della subordinazione degli interessi del Paese a quelli della azienda di famiglia.

2 commenti:

Ernest ha detto...

direi che rientra nel programma di questo governo mettere fedeli amici del cavalieri nei punti importanti per far aumentare lo spessore del suo portafoglio
un saluto

storico ha detto...

eh già

ricambio il saluto Ernest :)