mercoledì 4 marzo 2009

Il microcredito del nobel Yunus sbarcherà anche in Italia


Il sistema del microcredito ideato dal premio nobel per la pace Muhammad Yunus sbarcherà anche in Italia. E' stato lo stesso Yunus ad annunciare un prossimo accordo tra l'istituto da lui creato la Grameen Bank, che pratica il microcredito senza garanzie ideato dal 1977 , e Unicredit e Università di Bologna. La filosofia del microcredito si basa sul concetto che chi è povero in canna e lavora dodici ore al giorno è talmente disperato che farà di tutto per restituire il prestito dato, in quanto solo così potrà averne un'altro in futuro. Il povero offre al banchiere la garanzia più importante che esiste al mondo. la sua vita. E tale ragionamento è talmente corretto da aver reso la Grameen Bank, non solo un'importantissima banca indipendente del Bangladesh ( paese di origine di Yunus), ma le ha consentito di espandersi anche nei paesi ricchi , ivi compresi gli Stati uniti, dove finanzia i poveri di Chicago. Ma la Graemen non è solo una banca. Attorno a lei ruotano importanti progetti sociali controllati da investitori privati che si muovono nel mercato senza perdite e senza massimizzare il profitto. Un esempio è la fabbrica di yogurt che, in joint venture con la Danone ( , ha creato un prodotto fortificato a basso costo per i bambini del Bangladesh.

2 commenti:

Grameen e Yunus ha detto...

Credo che le buone idee possano ancora influire sull'andamento del mondo...o è solo una speranza?

storico ha detto...

Coltivo anch'io questa speranza :)